menu
    < torna a artisti

    Artpaolotagliaferro

    nome reale

    Paolo Tagliaferro

    tecnica grafica

    Pittura

    città

    Madonna di Lonigo

    CONTATTA L'ARTISTA
    Sono Paolo Tagliaferro, sono nato il 25 settembre 1981 a Lonigo, in provincia di Vicenza. Fin da piccolo mi appassionai subito al disegno e alla pittura, anche grazie agli insegnamenti di mio padre, che ha sempre avuto la passione dell'arte e me l ha tramandata, e iniziai il mio percorso artistico eseguendo copie d’autore, principalmente di Caravaggio ma anche di altri pittori del XVII secolo. Frequentai il Liceo Artistico Statale “A. Martini” a Vicenza, ottenendo il diploma nel 2000, per poi conseguire la laurea in pittura presso l'Accademia di Belle Arti “G.B. Cignaroli” a Verona, nel 2007. Durante gli studi all’accademia, mi avvicinai all'iperrealismo (corrente pittorica nata negli Stati Uniti negli anni ’70 del secolo scorso). Le mie prime sperimentazioni riguardavano il genere della natura morta, per poi allargarsi ai ritratti, ritratti di animali, proponendo anche nature morte con giocattoli antichi e moderni. La mia prima mostra di pittura risale all' anno 2000. Dopo gli inizi, con la partecipazione a concorsi di pittura e mostre nel vicentino, grazie anche all'apprezzamento di critici e galleristi in Italia, arrivai ad esporre alla 54ma edizione della Biennale di Venezia nell'inverno tra il 2011 e il 2012, organizzata da Vittorio Sgarbi nelle varie sedi dei capoluoghi italiani. Tra le collaborazioni più importanti che ho avuto è stata quella con una casa cinematografica di Roma nel 2011 che mi chiese di realizzare il dipinto per il film "le stelle inquiete" che divenne il manifesto per il film e si può vedere nel mio sito web. Dal 2013 ho arricchito la mia esperienza artistica e culturale con l'insegnamento della pittura iperrealista presso varie botteghe d'arte italiane e nella città di Roma dall'inizio del 2018 seguendo i miei allievi. Durante l'esperienza piuttosto intensa nell’insegnamento della tecnica pittorica classica e iperrealista, decisi di provare a scrivere un libro nel 2014, il "manuale pratico sulla pittura iperrealista" sulla natura morta aggiornandolo continuamente, e distribuendo ai miei allievi che desiderano approfondire la tecnica pittorica e dal 2021 viene distribuito tramite un editoria a livello nazionale. Recentemente dopo anni di pratica pittorica ho avuto un piccolo cambiamento nella mia produzione. Riflettendo molto durante il 2020 sono arrivato a sviluppare nei miei dipinti una mescolanza tra realtà e surrealismo rimanendo nel mio modo di dipingere iperrealista per creare qualcosa che esiste e che non esiste, e lavorando a questa ispirazione, vorrei approfondire questo modello di rappresentazione nei miei dipinti, soprattutto nel tema dei giocattoli e delle nature morte. Sono presente in numerosi cataloghi di mostre d’arte contemporanea. Una delle mostre più recenti al quale ho partecipato nel 2019 è stata questa: “Maestri dell’Iperrealismo italiano, No Pixel - Arte al limite”, Pinacoteca d'arte Bellini, Sarnico (Bergamo). Per conoscere il mio curriculum completo, mostre, fiere d' arte, premi e riconoscimenti, collaborazioni, interviste e recensioni, e la mia produzione artistica, questo è il mio sito web: https://www.artpaolotagliaferro.it/
    • luci di sorrento, olio su tela, 50x50 cm anno 2017
    • trasparenze colorate, olio su tela, 70x70 cm, anno 2012
    • primi segnali invernali, olio su tela, 50x60 cm, anno 2017
    • ritratto di bambina a disegno a matita sanguigna, 40x50 cm, anno 2021
    • ritratto di Mia, olio su tela, 50x60 cm, anno 2021
    • ritratto di un prete russo di Mosca, olio su tela, 50x70 cm, anno 2020
    • giocattoli antichi, olio su tela, 60x70 cm, anno 2008
    • i balocchi di Pinocchio, olio su tela, 95x75 cm anno 2008
    • riflessi di luce, olio su tela, 50x60 cm, anno 2012..
    CONDIVIDI
    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.